Lenin Aponte

Lenin Aponte

Il maestro Lenin tiene i corsi di HIP HOP e Danza Moderna per ragazzi che sono interessati ad avvicinarsi a questa disciplina e per quelli che invece vogliono approfondire la loro tecnica.

Nato a SANTO DOMINGO R.D. nel 1981 comincia la sua carriera di ballerino relativamente tardi, all'età di diciannove anni, frequentando i corsi dell'insegnante Sonia Bianchi, uno dei maggiori esponenti dell'Hip-Hop New School in Italia e all'estero e per due volte consecutive vincitrice dei campionati assoluti di Hip-Hop tenutisi in Svizzera.

Presto è richiesto da Jo Sassi, famoso ballerino e coreografo internazionale di Hip-Hop New School, per ballare nel suo gruppo.

Perfeziona in seguito la sua formazione attraverso varie lezioni di personalità importanti quali Gus Bembery, uno dei migliori ballerini a livello mondiale, coreografo di Los Angeles di fama internazionale, Dante Harper, ballerino e coreografo di varie celebrità come Missy Elliot, Justin Timberlake, Farrell Williams, ecc. partecipa inoltre a varie lezioni di Dave Scott e Marisa Ragazzo.

Per colmare alcune lacune ed arricchire il proprio bagaglio didattico formativo, segue dei corsi d'altri tipi di danza come Danza Classica, contemporanea e Modern Jazz acquisendo così ancor più versatilità.

Inizia ad insegnare all'età di ventidue anni presso varie palestre dell'interland parmense conseguendo sempre largo consenso sia da parte degli allievi adulti ma soprattutto dai bambini con i quali lavora maggiormente.

Grazie a questo successo viene in seguito contattato da altre scuole di altre città per formare al loro interno nuovi corsi, nei quali inserirlo e altri insegnanti di discipline diverse alla sua gli richiedono lezioni private, la sua presenza in alcuni stage da loro organizzati e soprattutto la sua supervisione per la preparazione di alcuni spettacoli.

Lenin Aponte

Nel 2003 partecipa, come allievo, al Dance Stage "Baletna Škola", della durata di circa un mese, organizzato dalla direzione artistica dell'accademia del "Teatro alla Scala" di Milano nella città di Komiza sull'isola di Vis, Croazia, prendendo così parte alle lezioni degl'insegnanti dell'accademia stessa e al grande spettacolo finale.

Nel 2004 forma un gruppo di ballerini di diversa estrazione, chiamato "CLAC", per il quale firma coreografie e costumi, e con il quale produce vari spettacoli all'interno di serate mondane e sfilate di moda da lui stesso organizzate.

Lenin AponteE' inoltre coreografo e ballerino dello spettacolo di musical della Compagnia dei Menestrelli "La Povertà Rovesciata" nel 2006.

Nel 2007 interpreta e coreografa lo spettacolo teatrale "L'Occhio di Vetro", scritto ed interpretato da Federica Ombrato, il quale vince la sesta edizione de "Il Premio ARTEVEN per la scuola" e il concorso "CREATIVITY" del Teatro del Vicolo di Parma.

Attualmente studia ancora, con Sonia Bianchi e altri insegnanti di varie discipline artistiche, nel "Centro Studi Danza SPAZIO OTTOQUATTRO"di Sonia Bianchi&C. in Parma, dal quale nel giugno del 2007 riceve una borsa di studio della durata di un anno accademico.